Blog: http://piattaforma.ilcannocchiale.it

Nebulose e salti

Qualcuno stamattina mi ha richiamato alla responsabilità di ripristinare l'attività di questo blog, singhiozzante e scostante da un bel po'.

Non credevo che a qualcuno potesse realmente interessare qualcosa del mio blog, a dire il vero.

Mi è stato addirittura candidamente confessato che è fonte di ispirazione, specie quando parlo di questioni personali camuffate con immagini, corrispondenze, parole e sofisticate nebulose omissioni.

Strano, ho pensato. Pensavo di capirmi da sola. Sicché l'egocentrismo ha prevalso ancora una volta e sono tornata sul luogo del delitto. Dove fermo per un attimo le mie fughe, i miei flussi di coscienza, e li costringo a essere un po' piu' disciplinati del solito e appena intellegibili.

Con le mie furiose nebulose. Con le nuove capriole della mente. Con i salti logici, quelli in lungo con un po' di rincorsa, quelli della crescita. Ed eccomi qui, di nuovo in pista. Con una testa folta di pensieri, vacheggiamenti onirici,  proiezioni che non sanno tacere, prospettive di luce che diradano le nebbie dell'esistenza.

° Nella foto la rappresentazione di una nebulosa

Pubblicato il 27/9/2009 alle 21.41 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web